Revocata licenza a ditta pirotecnica

Ortona. Il prefetto di Chieti chiude in via cautelare attività: migliorano le condizioni del bambine che ha subito l'amputazione di 4 dita

Revocata licenza a ditta pirotecnica

ORTONA. REVOCATA LICENZA A DITTA DI FUOCHI D'ARTOFICIO. Il Questore della provincia di Chieti, Filippo Barboso, ha richiesto in via d’urgenza al Prefetto, Fulvio Rocco De Marinis, di revocare in via cautelare la licenza del deposito e vendita di materiale pirotecnico ad un'azienda di Ortona. Il provvedimento è stato chiesto, ed ottenuto, in seguito al ferimento di un bambino di 10 anni che ha riportato l’amputazione di quattro dita della mano destra a causa dell'esplosione di un petardo all’interno del parco “Ippodromo Villa delle Rose” di Lanciano

Intanto migliorano le condizioni del piccolo ferito lo scorso 22 luglio all'indomani del Festival Nazionale dell'Arte Pirotecnica.

Redazione Independent

giovedì 25 luglio 2013, 14:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
bambino
amputazione
dita
ditta
articoli pirotecnici
notizie
Cerca nel sito