Regione: Gatti (FI), "Manca coesione nella maggioranza"

Il vicepresidente del consiglio regionale esprime "sconcerto e sconforto" perchè "da oltre un mese la Regione è completamente ferma"

Regione: Gatti (FI), "Manca coesione nella maggioranza"

"SCONCERTO E SCONFORTO" DA GATTI. "Sconcerto e sconforto, perche' da oltre un mese la Regione, che gia' era piuttosto lenta, e' completamente ferma". Lo sottolinea il vicepresidente del Consiglio regionale, Paolo Gatti, commentando il dibattito politico all'interno della coalizione di maggioranza.

"Sui grandi temi e sulle urgenze - continua Gatti - penso alle politiche del lavoro, alla pianificazione sanitaria, non si vedono interventi. Mi sembra che sia uno dei momenti piu' bui che io ricordi nella storia della Regione Abruzzo".

COLPA DELLA LEGGE ELETTORALE REGIONALE? Il vicepresidente pone l'accento anche sulla legge elettorale regionale, che secondo alcuni sarebbe parte di questa crisi, a causa dell'esigua differenza nel numero di consiglieri tra maggioranza e opposizione.

"Tutti vorrebbero avere maggioranze larghissime - rimarca - ma 18 consiglieri in maggioranza e 13 all'opposizione credo sia un rapporto normale. La verita' e' che c'e' un deficit di coesione tra le liste della maggioranza, fattore fondamentale per poter governare".

Gli Indipendenti

venerdì 11 settembre 2015, 12:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
gatti
maggioranza
politica
regione
abruzzo
Cerca nel sito