Rapiscono cucciolo di Dogo Argentino per un risarcimento auto

Succede a Teramo, ieri, sera, quando un 24enne s'impossessa del cane di soli 4 mesi. Interviene la polizia per restituirlo al proprietario

Rapiscono cucciolo di Dogo Argentino per un risarcimento auto

LITIGANO E PER RISARCIMENTO GLI RUBANO IL CANE. Così può sintetizzarsi l’intervento effettuato dal personale della Sezione Volanti della Questura, la scorsa notte a Teramo, che ha recuperato un cucciolo di cane, razza Dogo Argentino, del valore di euro 1500, sottratto in seguito ad un litigio col proprietario.

IL PRECEDENTE. L'episodio nasce dalla vendita di una automobile avvenuto nel 2013 tra GDF, 30enne teramano ed il 24enne A.M., sempre di Teramo. La trattativa, però, non si concluse azni l’accordo portò a degli strascichi giudiziari. il 24enne, imputando un comportamento scorretto da parte del venditore, nella serata di lunedì l’aveva avvicinato mentre si tovava in un locale cittadino, chiedendogli un confronto ed un risarcimento.

LA DISCUSSIONE ED IL RAPIMENTO. Tra i due si accende la discussione che prosegue sino all'abitazione del G.D.F. in era presente un cucciolo di cane Dogo Argentino di quattro mesi. Nonostante il chiarimento e non ritenedosi soddisfatto il 24enne, spalleggiato da un amico, decide di prendersi, a titolo di risarcimento per il presunto danno subito, il cucciolo di cane. Il padrone disperato ha, ovviamente, chiamato la polizia e soltanto l'intervento delle forze dell'ordine, dopo una breve ricerca, ha perrmesso di restituire il cuccioletto. 

Una volta ricostruita la vicenda gli operatori hanno denunciato in stato di libertà A.M. e F.C. per il furto del cucciolo.

Reda Inde

giovedì 07 agosto 2014, 14:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
dogo
teramo
auto
denunciato
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano