Rapine a Pescara Vecchia, sei anni al giovane 'capo'

Condannato un 21enne, ritenuto l'elemento di spicco di una baby gang pescarese sgominata dalla Polizia

Rapine a Pescara Vecchia, sei anni al giovane 'capo'

CONDANNATO CAPO DELLA BABY GANG. Sei anni di reclusione. E' questa la condanna inflitta dal Tribunale di Pescara a un 21enne arrestato nel giugno scorso dalla Polizia perché ritenuto una delle figure di spicco della baby gang che tra marzo e aprile 2014 aveva seminato il terrore tra i giovani della movida pescarese, con aggressioni selvagge e rapine. L'imputato è stato riconosciuto colpevole, in concorso con due minori, di rapina, lesioni e violenza privata per due episodi. Il pm Giuseppe Bellelli aveva chiesto per lui la condanna a 12 anni.

Redazione Pescara

giovedì 16 aprile 2015, 17:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
condanne
cronaca
pescara
polizia
rapine
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!