Rapinarono nel 2011 ragazzo alla Villa Comunale. In due finiscono a Madonna del Freddo

Due giovanissimi devono scontare rispettivamente 2 anni e 8 mesi e 5 anni e 4 mesi in carcere a Chieti

Rapinarono nel 2011 ragazzo alla Villa Comunale. In due finiscono a Madonna del Freddo

CHIETI: DUE GIOVANISSIMI DEL LUOGO FINISCONO IN CARCERE PER UNA RAPINA. I Carabinieri della Stazione di Chieti Scalo e Chieti Principale, ieri pomeriggio, hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti, a D.P. e J.G., entrambi 28enni del luogo, che nel 2011 furono tratti in arresto dai militari dell’Arma dopo aver rapinato un giovane all’interno della villa comunale di Chieti. Gli arrestati, tradotti presso la locale casa circondariale, dovranno scontare la condanna definitiva a 2 anni e 8 mesi il primo per i reati di rapina, lesioni personali ed estorsione e 5 anni e 4 mesi il secondo per un cumulo di pene concorrenti.  

Redazione Independent

mercoledì 20 luglio 2016, 16:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina
villa comunale
chieti
notizie
2011
abruzzo
Cerca nel sito