Rapina col taglierino, uomo in cella

Francavilla al Mare. Arriva il "definitivo" per un 40enne del posto che non trovando denaro in banca si rifece su una cliente

Rapina col taglierino, uomo in cella

FRABCAVILLA AL MARE. RAPINO' DONNA IN BANCA. ARRIVA IL DEFINITIVO.  I Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare, su disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila che ha emesso il provvedimento, hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di un 40enne del posto che dovrà espiare la pena detentiva definitiva di sei mesi e ventinove giorni per il reato di tentata rapina. L’uomo, che è stato associato al carcere di Chieti, a Gennaio del 2011 fu arrestato dai Carabinieri di Francavilla al Mare a seguito di una rapina avvenuta all’interno di un istituto di credito del posto. Gli uomini dell’Arma, oltre ad arrestare l’autore materiale della rapina,  individuarono anche il suo complice, il 40enne, che nella circostanza rimase ad attenderlo fuori, alla guida del veicolo con il quale poi si dileguarono. A “farne le spese”, quel giorno, fu una donna che si trovava nella banca. Il malvivente che entrò nell’istituto di credito, non trovando denaro contante nelle casse, ripiegò su di lei portandole via, sotto la minaccia di un taglierino, la borsa contenente documenti, effetti personali e pochi euro. 

Redazione Independent

venerdì 12 luglio 2013, 11:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina
banca
donna
chieti
notizie
francavilla al mare
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!