Rapina all'ufficio postale di Rapino. Recuperate tutte le armi

Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa. In quattro sono accusati di tentato omicidio e resistenza all'arresto

Rapina all'ufficio postale di Rapino. Recuperate tutte le armi
RAPINA ALL'UFFICIO POSTALE DI RAPINO (CH). RECUPERATE LE ARMI. Sono state recuperate le armi lasciate dai banditi responsabili della rapina con sparatoria, dello scorso 1 settembre, all'ufficio postale di Rapino (CH) ed in cui è rimasto ferito un carabiniere.
QUATTRO PUGLIESI IN MANETTE. Le forze dell'ordine, dopo uno scontro a fuoco, sono però riusciti a catturare i quattro responsabili - Matteo Mastropietro, 46enne di Cerignola (FG); Giuseppe Da Bellonio, 33enne di Cerignola (FG); Giuseppe Saracino, 33enne di Cerignola (FG); Giuseppe Marrone, 27enne di Trinitapoli (BT), hinterland di Cerignola (FG) - che si nascondevano nei boschi tra Villamagna, Fara Filiorum Petri, Casacanditella e Bucchianico. La banda di malviventi pugliesi ora è rinchiusa in carcere a Chieti e deve rispondere delle pesantissime accuse di tentato omicidio, rapina a mano armata, porto abusivo di armi da fuoco e resistenza all'arresto.
LE ARMI RITROVATE. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà questa mattina, alle ore 11, presso la sede del Comando Provinciale Carabinieri Chieti, sita in via Arniense nr.102.
Redazione Independent

mercoledì 10 settembre 2014, 09:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina
rapino
armi
carabiniere
ferito
sparatoria
cerignola
arrestati
boschi
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano