Raggiri agli anziani, arrestata una rom che si fingeva medico

Cepagatti: la donna, definita dai Carabinieri "una professionista dei furti in abitazione", è già finita altre volte in manette negli ultimi tempi

Raggiri agli anziani, arrestata una rom che si fingeva medico

L'HANNO BECCATA DI NUOVO. Avrebbe prima tentato e successivamente consumato un furto in casa di anziani che vivono soli, a Cepagatti. Per questo una rom 36enne pescarese, definita dai carabinieri "professionista dei furti in abitazione in danno ad anziani", e' stata arrestata dai militari dell'Arma di Cepagatti in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare.

I FATTI. I fatti sono avvenuti il 22 agosto, quando la donna si sarebbe presentata a casa delle vittime dicendo di essere un medico e offrendo una vera e propria visita domiciliare. In una circostanza, una 84enne ha intuito che ci fosse qualcosa di strano e ha allontanato la rom, mentre in un secondo episodio la 36enne sarebbe riuscita ad asportare oggetti in oro.

I PRECEDENTI. Ci sono precedenti recenti a suo carico, perche' sempre i carabinieri di Cepagatti a fine settembre l'hanno sottoposta con due complici all'obbligo di dimora per un altro furto in casa ai danni di una 87enne mentre i militari dell'Arma di San Valentino l'hanno arrestata all'inizio del mese ritenendola responsabile di un analogo furto messo a segno mentre si fingeva ispettrice dell'Inps. Inoltre il 13 ottobre e' stata presa fuori casa e arrestata, perche' evasa dai domiciliari. Ora, oltre al provvedimento di arresto per l'ultimo furto scoperto, le e' stato notificato in carcere anche l'aggravamento della misura per l'evasione.

Redazione Pescara

venerdì 24 ottobre 2014, 07:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furti
anziani
raggiri
cronaca
pescara
arresti
Cerca nel sito

Identity