Ragazzini terribili sorpresi a lanciare sassi contro i treni

I carabinieri di Scafa li hanno beccati sul fatto: sono tre minorenni e una ragazzina di età tra i 14 e 17 anni

Ragazzini terribili sorpresi a lanciare sassi contro i treni

RAGAZZINI TERRIBILI SORPRESI A LANCIARE SASSI CONTRO I TRENI.  carabinieri della Stazione di Scafa (Pescara), coordinati dal capitano della Compagnia di Popoli (Pescara) Antonio Di Cristofaro, unitamente agli agenti della Sottosezione della Polfer di Pescara, hanno identificato e denunciato in stato al Tribunale dei Minori dell'Aquila quattro minorenni (tre giovani e una ragazzina) tutti di eta compresa fra 14 e 17 anni per danneggiamento.

Sarebbero infatti i responsabili del lancio di sassi contro i treni della linea Pescara-Sulmona (L'Aquila), in transito lungo le localita' di Scafa (Pescara), Bologna o (Pescara), Piano d'Orta (Pescara) e Torre de Passeri (Pescara). Gli episodi ricostruiti sono diversi e accaduti nelle scorse settimane proprio a ridosso delle Stazioni ferroviarie del pescarese. Fatti che avevano creato allarme e paura fra i viaggiatori.

Redazione Independent

giovedì 30 aprile 2015, 18:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
scafa
minori
sassi
treno
sulmona
pescara
cavalcavia
notizie
Cerca nel sito