Questore Passamonti chiude a Pescara due noti locali per ragioni di ordine pubblico

Si tratta del “Gran Caffe’ Sport e Scommesse” di via Jasonni ed il “Bar Di Tizio” di via Quarto dei Mille

Questore Passamonti chiude a Pescara due noti locali per ragioni di ordine pubblico

PESCARA: CHIUSI TEMPORANEAMENTE DUE LOCALI. Il Questore della Provincia di Pescara Paolo Passamonti ha decretato la sospensione temporanea della licenza di due esercizi pubblici di Pescara: il “Gran Caffe’ Sport e Scommesse”  (Via Jasonni) ed il “Bar Di Tizio” (Via Quarto dei Mille). 

Gli esercizi erano già sottoposti all’attenzione poiché ritenuti dalla Forze di Polizia luoghi di aggregazione di pregiudicati e di possibile uso e spaccio di sostanze stupefacenti. 

In effetti, nel corso di attività di controllo nel primo esercizio è stata rinvenuta, all’interno di un ripostiglio ad uso privato, sostanza stupefacente corrispondente a circa 6 grammi e nel secondo esercizio sostanza stupefacente per circa 9 grammi. 

Diversi pregiudicati poi sono stati identificati all’interno dei due locali. Al primo locale è stata temporaneamente sospesa la licenza per 15 giorni mentre al secondo per 7 giorni.

Insomma, prosegue la dura politica repressiva per tentare di arginare il consumo di stupefacenti nella Città di Pescara dove, come è noto, entrano ogni giorno quantitativi molto consistenti di droga. 

Redazione Independent

martedì 08 marzo 2016, 14:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
bar di tizio
gran caffe\' sport e scommesse
via jasonni
via quarto dei mille
Cerca nel sito

Identity