Quelle insospettabili ...

Montesilvano. Dentro una casa esercitavano "il mestiere" disoccupate e non. Beccato un funzionario pubblico

Quelle insospettabili ...

MONTESILVANO: SEQUESTRATA CASA D’APPUNTAMENTO. Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Montesilvano hanno fatto irruzione in uno stabile vicino alla stazione ferroviaria. Il blitz si era reso necessario perchè si sospettava che, al suo interno, si svolgesse l’attività più antica del mondo. Al momento del controllo i Carabinieri hanno proceduto all’identificazione di una prostituta italiana che era in compagnia di un cliente, risultato funzionario di un Ente pubblico, e la tenutaria dell’appartamento, un’altra donna italiana.

GLI STRUMENTI D LAVORO. Nel corso della perquisizione sono stati trovati tutti gli “strumenti da lavoro” utilizzati dalle prostitute per soddisfare le voglie dei clienti. C’erano manette, frustini, preservativi, unguenti e tutto il repertorio del sesso più godurioso. I militari hanno sequestrato anche tre cellulari cellulari che servivano per fissare gli appuntamenti a "luci rosse".

QUELLE INSOSPETTABILI CASALINGHE. Al termine delle operazioni è stato notificato il decreto di sequestro preventivo dell’appartamento, emesso dal Gip del Tribunale di Pescara, Dott.ssa Maria Michela Di Fine, su richiesta del sostituto procuratore Dott. Giuseppe Bellelli. Le indagini, che sono sono durate circa sei mesi, hanno rivelato verità non troppo sconcertanti. Ad esercitare il "mestiere" non soltanto prostitute professioniste, senza un impiego, ma anche donne italiane, separate o coniugate, tra i 30 ed i 50 anni, con un lavoro. Oltre alle casalinghe è stata indentificata un'estetista, assunta in un centro di Montesilvano. Altre sono ancora in corso di identificazione

IDENTIFICATI I CLIENTI. Sono stati identificati anche 15 clienti, di tutte le età: c'era l’operaio, l’imprenditore, il commerciante di età compresa tra i 20 ed i 60 anni. I prezzi per le prestazioni "sexy" andavano dai 50 ero in su, in base alle prestazioni richieste. Sono stati inoltre notificati due avvisi di garanzia per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione: uno a carico dell’affittuario del locale, un 43enne, e il secondo a una donna 35enne, la tenutaria, entrambi di Montesilvano.  

Redazione Independent

giovedì 06 dicembre 2012, 13:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
prostitute
casalinghe
estetista
montesilvano
stazione
notizie
funzionario
ente pubblico
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!