Quasi mamma scoperta a spacciare ecstasy in casa

Nei guai giovane spacciatrice sudamericana: i carabinieri scoprono la droga nel contatore del gas

Quasi mamma scoperta a spacciare ecstasy in casa

PROSSIMA ALLA MATERNITA' COMPRA ECSTASY DA SPACCIARE. Nella serata di ieri i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno tratto in arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti una 25enne pescarese di origini sudamericane.

I Carabinieri sono giunti all’arresto della donna a seguito di una richiesta d’intervento giunta al 112 per una lite in un appartamento dove era domiciliata la giovane. Una volta all’interno, insospettiti dall’atteggiamento dei presenti, hanno perquisito l’appartamento rinvenendo nel vano del contatore gas una busta contenente 8 dosi di marijuana del peso complessivo di 15 grammi, già confezionata, e 11 dosi di ecstasy, “l’indispensabile” bilancino di precisione e oltre mille bustine di plastica da utilizzare per il confezionamento delle dosi.

La donna, già con analoghi precedenti di polizia e prossima a partorire, è stata, dopo l’arresto, sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo previsto per la mattinata di oggi.

Redazione Independent

venerdì 25 ottobre 2013, 14:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mamma
spacciatrice
ecstasy
pescara
carabinieri
sudamericana
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!