Quando l'alcool uccide

Luigi Dell'Arciprete (35) di Monteodorisio stava rientrando a casa quando è stato travolto da un auto pirata

Quando l'alcool uccide

UNA VITA SPEZZATA - Una  giovane vita spezzata dalla folle corsa di un auto condotta da un pirata della strada. E' questo il tragico bilancio di una notte di lavoro dei Carabinieri della Stazione di San Salvo che, la notte scorsa, hanno arrestato Francisco Javier Amezcua, 31enne, di cittadino spagnolo, domiciliato a San Salvo, per omicidio colposo ed omissione di soccorso.

TRAVOLTO ED UCCISO AL CASELLO - Verso le ore 5 Luigi Dell'Arciprete, 35enne operaio di Monteodorisio, in compagnia di una ragazza, si trovava sul ciglio della strada nei pressi del casello autostradale Vasto Sud, intento a sostituire una ruota della sua autovettura. Quando all'improvviso, senza avere alcuna possibilità di fuga, il suo corpo è stato letteralmente travolto da un’altra autovettura, che sopraggiungeva dallo stesso lato di marcia. Un impatto violentissimo che non lasciava scampo al giovane operaio, il cui corpo rimaneva esanime sul ciglio della strada. Inutile l'arrivo dei soccorsi del 118, che non potevano far altro che accertare il decesso del giovane. Intanto della Ford Fiesta nessuna traccia.

ARRESTATO L'ASSASSINO UBRIACO - Nel frattempo, i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Vasto, sulla base delle testimonianze raccolte sul luogo dell’incidente e dagli elementi rilevati sul posto, si mettevano sulle tracce dell'auto pirata e, poco dopo, individuavano la Ford Fiesta: a bordo c'erano un ragazzo e una ragazza. Fermata l’autovettura, i militari non potevano non notare che il conducente era sotto l'effetto dell'alcol e, pertanto, procedevano all'esame dell'alcoltest con gli strumenti in dotazione della pattuglia. Si accertava un tasso alcolemico di circa 2.0 g/l, quindi quasi 1,5 volte superiore ai limiti consentiti dalla legge. Il giovane spagnolo, pertanto, veniva arrestato per omicidio colposo, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza alcolica. L’autovettura è stata sequestrata. Dai primi accertamenti sembrerebbe che i due giovani stessero ritornando a casa dopo aver trascorso la notte in un locale per festeggiare il compleanno di un amico.

 

 

mercoledì 28 dicembre 2011, 12:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
omicidio
omissione di soccorso
auto pirata
monteodorisio
giovane
operaio
travolto
ucciso
alcol
luigi dell'arciprete
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!