Incastrato pusher di doping

Due persone sospettate di fare uso di sostanze illegali, scatta il blitz: sequestrate 35 fiale pericolose, arrestato romeno

Incastrato pusher di doping

TRAFFICO DI SOSTANZE DOPANTI. DENUNCIATI DUE ROMENI. I carabinieri della compagnia di Giulianova, diretti dal luogotenente Marino Caponi, hanno stroncato un traffico di sostanze dopanti pericolosissime per la salute umana. Due ventenni, D.S.R e M.A.C., sono stati denunciati per uso di sostanze illegali, mentre il venditore Ilie Costa, 40enne, romeno, è stato arrestato e diverse scatole di farmaci pericolosi, probabilmente destinate alle palestre della zona, sequestrate e messe a disposizione della magistratura.

LO SCAMBIO AL CASELLO DELL'AUTOSTRADA. I militari da tempo tenevano sotto controllo i due ragazzi che erano sospettati di fare uso di farmaci illegali, e così, seguendoli fino al casello dell'autostrada, hanno notato un furgone con targa romena che si muoveva con fare circospetto. Non appena il mezzo si è avvicinato ai ragazzi i militari hanno deciso per il blitz, scoprendo all'interno del furgone 25 scatole di farmaci dopanti. Da una successiva perquisizione a casa dei due ventenni è spuntato dell'altro materiale pericoloso: sette scatole di farmaci dopanti e un piccolo quantitativo di marijuana. 

Redazione Independent

sabato 20 luglio 2013, 11:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
farmaci
dopanti
palestra
salute
notizie
doping
traffico
Cerca nel sito