Pusher della "movida teramana" beccato con 750 grammi di cocaina

I poliziotti della Squadra Mobile di Teramo e del Commissariato di P.S. di San Benedetto del Tronto arrestano un ventisettenne di Grottammare

Pusher della "movida teramana" beccato con 750 grammi di cocaina

SPACCIAVA DROGA NELLA FASCIA NORD DELLA PROVINCIA E NELLE MARCHE. Si è conclusa stanotte l’attività di polizia della Squadra Mobile di Teramo coadiuvata da personale del Commissariato di P.S. di San Benedetto del Tronto con l’arresto di F.R., ventisettenne marchigiano dimorante a Grottammare.

L’uomo era un punto di riferimento di numerosi assuntori dei fine settimana e delle serate nei locali sulla costa adriatica, soprattutto nel periodo estivo.

Ciò aveva indotto i poliziotti della Squadra Mobile ad avviare una meticolosa attività di indagine con pedinamenti, appostamenti ed altre attività tecniche.

Nella notte è scattata l’operazione congiunta, circondando l’abitazione. All’interno dell’appartamento occupato da F.R. i poliziotti hanno rinvenuto in camera da letto e nella cucina, rispettivamente in un cassetto del comodino ed in una scatola contenente proteine per uso sportivo, 4 involucri di cellophane contenente complessivamente gr. 755 di cocaina. La perquisizione ha consentito, altresì, di rinvenire e sequestrare anche 2 bilancini elettronici di precisione e 940 euro, provento dell’attività delittuosa, con un foglietto con riferimenti a nomi di fantasia che dovranno essere “decifrati” per individuare gli acquirenti.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica di Fermo e condotto nel carcere di quella cittadina marchigiana.

Redazione Independent

sabato 06 gennaio 2018, 17:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pusher
movida
coca
movida teramana
grottammare
ultime notizie
Cerca nel sito