Provincia di Pescara si mette in busta paga 250mila euro di produttività 2014

L'Ente governato dal presidente Di Marco applica la legge per 250 dipendenti meritevoli del premio: il bonus varia da 900 a 2000 euro

Provincia di Pescara si mette in busta paga 250mila euro di produttività 2014
PROVINCIA DI PESCARA, DI MARCO METTE IL BONUS IN BUSTA PAGA. Come assicurato nel mese di luglio alle organizzazioni sindacali ed RSU, la produttività relativa all’anno 2014 verrà liquidata ai dipendenti della Provincia di Pescara sulla mensilità del mese di settembre. E' questo il messaggio inviato dall'ufficio stampa del presidente Antonio Di Marco che, dunque, annuncia il bonus per 250 dipendenti dell'Ente: ciascuno percepirà una somma che varia dai 900 ai 200mila euro.

Il Nucleo di Valutazione, recentemente rinnovato, ha concluso la verifica sul raggiungimento degli obiettivi e ha trasmesso la documentazione al settore risorse umane che ha predisposto la determinazione di liquidazione dei compensi (tot. 250mila euro).

“Con un’attività puntuale e spedita - ha dichiarato il presidente Antonio Di Marco -siamo stati in grado di mantenere un preciso impegno preso con i dipendenti e le organizzazione sindacali. Era mia intenzione dare riscontro alle esigenze manifestate dai sindacati e dai collaboratori, e perciò abbiamo fatto di tutto per ottemperare in modo celere ad un’aspettativa attesa, prevista dalla legge e non più rinviabile”.

La produttività è prevista dal contratto nazionale ed esiste dalla fine degli anni Novanta.

 
Redazione Independent

mercoledì 16 settembre 2015, 20:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
provincia pescara
produttivita
busta paga
antonio di marco
2014
settembre
dipendenti
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!