Provincia. Precari sulla corda

Il presidente Del Corvo: «Siamo in prima linea». Incontro il 3 maggio coi sindacati Cgil, Cisl e Uil

Provincia. Precari sulla corda

PRECARI IN PROVINCIA - «La Provincia dell’Aquila è in prima linea per i suoi precari », così il presidente, Antonio Del Corvo che annuncia l’incontro del prossimo 3 maggio, alle 11, con i rappresentanti sindacali CGIL, CISL e UIL della Provincia. Durante la riunione si discuterà del problema dei precari e del Testo Unico sul Lavoro approvato dalla Commissione Tripartita Regionale, in cui siedono i rappresentanti regionali di CGIL, CISL, UIL e UGL. «Il Testo Unico – continua Del Corvo - che ha già avuto l'ok dei sindacati, compresa l'UGL che verrà a manifestare sotto la Provincia, prevede che i Centri per l'Impiego saranno gestiti da una nuova società in house della Regione, senza l'assorbimento dell'attuale personale di ruolo e dei precari. La Provincia dell'Aquila, come già comunicato ai rappresentanti sindacali provinciali nella Commissione Unica Provinciale di martedì della scorsa settimana, si batterà con tutte le forze contro questa scelta scellerata». Tutto chiaro: ma le provincie non saranno sciolte come previsto dal decreto Salva Italia? A cosa serviranno, dunque, queste future assunzioni se non ad aumentare il peso della spesa pubblica per qualcosa che non avrà più ragione di esistere? E - lo sottolineamo - ci dispiace per chi perderà il lavoro: in quell'area, la Marsica, le occasioni non abbondano di certo.

Redazione Independent

giovedì 26 aprile 2012, 12:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
precari
provincia
l'aquila
marsica
del corvo
incontro
sindacati
personale
assorbimento
speranze
futuro
decreto
salva
italia
scioglimento
Cerca nel sito