Protezione Civile: sotto osservazione per le prossime 36 ore i fiumi dell'aquilano

Criticità e rischio idrogeologico nel Bacino dell'Aterno, Ato del Sangro e Marsica. Per il Centro Funzionale d'Abruzzo è Codice Arancione

Protezione Civile: sotto osservazione per le prossime 36 ore i fiumi dell'aquilano

CRITICITA' E RISCHIO IDROGEOLOGICO NEI FIUMI DELL'AQUILANO. L'Ufficio di Protezione Civile del Comune dell'Aquila rende noto che il Centro Funzionale d'Abruzzo ha diffuso un avviso di Criticità Regionale. In base a questo avviso, da oggi, venerdì 30 gennaio 2015, e per le successive 24-36 ore, è previsto Codice Arancione(CRITICITA' MODERATA) per rischio idrogeologico localizzato sulle zone di allerta ABRU-B (Bacino dell'Aterno), ABRU-D1 (Bacino Alto del Sangro), ABRU-E (Marsica)". L'Ufficio comunale di Protezione civile precisa che i fiumi del territorio aquilano sono sotto osservazione e che, in caso di aumento della criticità, potrebbero essere presi dei provvedimenti sulla circolazione stradale. Rammenta inoltre che il territorio dell'Aquila è inserito nella Zona d'Allerta Abru-B. Per approfondimenti, consultare le pagine del Centro Funzionale d'Abruzzo sulsito della Regione Abruzzo.

Redazione Independent

venerdì 30 gennaio 2015, 11:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
fiumi
aquilano
rischio idrogeologico
protezione civile
allerta
codice arancione
Cerca nel sito

Identity