Prosegue la lotta (inutile) alla prostituzione di strada

Ennesimo blitz delle forze dell'ordine: identificate 20 prostitute nelle notte pescarese

Prosegue la lotta (inutile) alla prostituzione di strada

SERVIZIO ANTI-PROSTITUZIONE: IDENTIFICATE 20 LUCCIOLE DA MARCIAPIEDE. Ennesimo tentativo per estirpare il fenomeno più antico del mondo, quello della vendita del corpo femminile in cambio di denaro. 

Ieri sera il reparto prevenzione crimine, diretto dalla dott.ssa Laura Pratesi, ha effettuato un blitz lungo le vie del sesso della città di Pescara.

Venti lucciole, in maggioranza di nazionalità romena, sono state identificate e sanzionate per violazione dell'ordinanza del sindaco Luigi Albore Mascia in materia di decoro pubblico.

Le ragazze, manco a dirlo, sostavano sulla pubblica via in abiti succinti ed in atteggiamento inequivocabilmente teso ad offrire prestazioni sessuali. Quattro di esse sono state denunciate per inottemperanza al foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Pescara.

Redazione Independent

venerdì 10 gennaio 2014, 18:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lucciole
prostituzione
pescara
sindaco
ordinanza
mascia
pratesi
sesso
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!