Proponevano "falsi affitti" su Subito.it e Kijiji: scoperta truffa da 30mila euro

Le vittime, una volta giunte nella tanto agognata localita’ vacanziera, trovavano purtroppo gli appartamenti occupati dagli ignari proprietari

Proponevano "falsi affitti" su Subito.it e Kijiji: scoperta truffa da 30mila euro

CASE VACANZE COL TRUCCO A TORTORETO. I carabinieri di Tortoreto, a conclusione di prolungata e minuziosa attività info-investigativa, relativa alle denunce sporte da numerose vittime – circa una settantina – residenti nelle province di Teramo, L’Aquila, Roma, Napoli e Milano in merito ai “falsi affitti” di immobili per le vacanze estive, hanno identificato e segnalato in stato di libertà dodici persone: un torinese, uno di Reggio Emilia e 10 tra Mapoli e provincia, tutte pregiudicate, con reati specifici, responsabili del delitto di “truffa aggravata”.

Nel corso delle indagini, supportate da prove documentali e soprattutto dopo aver raccolto le denunce-querele direttamente presso quel comando stazione o pervenute dai altri comandi carabinieri del territorio nazionale, sono stati acquisiti inconfutabili indizi probatori a carico dei predetti che, al fine di trarre un ingiusto profitto, pubblicizzavano sui noti siti di e-commerce “subito” e “kijiji”, appartamenti stagionali, finemente arredati e dotati dei più tecnologici confort (tv-hd, decoder satellitari, condizionatori, lavatrici e lavastoviglie), alcuni anche fronte mare, ubicati a tortoreto ed alba adriatica, per la scorsa stagione estiva. gli stessi, con artifizi e raggiri, inducevano i malcapitati a versare la caparre, pari al 30-40% del prezzo pattuito per l’affitto sulle carte prepagate.

Le vittime, una volta giunte nella tanto agognata localita’ vacanziera, trovavano purtroppo gli appartamenti occupati dagli ignari proprietari, ovviamente all'oscuro di tutto, e così non rimaneva che presentare denuncia ai carabinieri.

La truffa stimata ammonta a circa € 30.000 (trentamila).

I carabinieri raccomandano di diffidare dei prezzi stracciati, soprattutto durante l’alta stagione ed i pagamenti delle caparre sulle carte prepagate – tipo postepay.

Redazione Independent

giovedì 04 febbraio 2016, 16:20

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
casa vacanza
affitti
subitoit
kijiji
truffa
tortoreto
abruzzo
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!