Prodotti cinesi pericolosi

Sequestrati 8.000 articoli di cosmesi e bellezza in un negozio di Portanuova. La Finanza: leggete i componenti

Prodotti cinesi pericolosi

SEQUESTRO 8.000 PRODOTTI PERICOLOSI PER LA SALUTE - La Guardia di Finanza ha sequestrato 8.000 articoli pericolosi per la salute umana, privi dei requisiti di sicurezza prescritti dalla legge. Il negozio, sito nel quartiere Portanuova, a Pescara, e gestito da una cittadina cinese, è stato sottoposto al controllo delle Fiamme Gialle. E, così, oltre alle solite radioline, caricabatterie, adattatori per telefonini e altro materiale elettrico e manufatti provenienti dalla Repubblica Popolare cinese con marcatura “CE” (di conformità sulla sicurezza, contraffatta), i finanzieri – questa volta – hanno sequestrato anche prodotti di bellezza e cosmetici.

SMALTI, KIT DI BELLEZZA, CREME - Smalti, kit per l’applicazione di finte unghie, make up, creme di bellezza, per un valore di circa 9.000 euro, sono gli articoli che gli uomini del Nucleo di polizia tributaria hanno accertato essere completamente privi di indicazioni dei componenti, utilizzati per la loro fabbricazione, delle modalità d’uso e della scadenza del prodotto. Requisiti tutti, che la legge impone di riportare sui prodotti cosmetici in modo chiaro, leggibile ed in lingua italiana.

DENUNCIATA LA CINESE - La responsabile, una cittadina cinese con regolare permesso di soggiorno, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Pescara per la vendita di materiali contraffatti e per le violazioni al Codice del consumo. L’odierna operazione, come le altre svolte nelle scorse settimane, vuole “mettere in guardia” la cittadinanza dagli acquisti di tali prodotti, specie se destinati alla cura della persona. Si ricorda, infatti, che devono riportare tutte le indicazioni comunemente presenti sulle merci vendute quotidianamente negli esercizi commerciali autorizzati.

Redazione Independent

mercoledì 04 aprile 2012, 12:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
finanza
prodotti
cinesi
illegali
pericolosi
salute
sequestro
portanuova
pescara
negozio
responsabile
denunciata
Cerca nel sito