Processo Gavioli. Il Comune si costituirà parte civile

La Giunta mastromauro affida l'incarico all'avvocatura civica. La vicenda è quella del palazzo sul Lungomare Zara

Processo Gavioli. Il Comune si costituirà parte civile

GIULIANOVA, COMUNE PARTE CIVILE NELLA VICENDA DI PALAZZO GAVIOLI.  Il Comune si costituirà parte civile nel processo Gavioli, la cui prima udienza verrà celebrata nel tribunale di Teramo il 18 settembre prossimo. La Giunta, infatti, ha conferito con delibera il relativo incarico all'avv. Michele Del Vecchio, dell'Avvocatura Civica.

La vicenda del palazzo situato sul Lungomare Zara di fianco al Kursaal, in fase di costruzione da parte della Gavioli Arte e Restauri Srl, aveva preso avvio il 1 ottobre del 2010 con il giudice Giuseppe Marcheggiani che, dopo un esposto inviato alla Procura dal condominio confinante, aveva vietato temporaneamente la prosecuzione della costruzione di circa tre quarti del palazzo, nell'attesa di acquisire chiarimenti. 

Reda Inde

venerdì 05 settembre 2014, 09:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
palazzo gavioli
comune
giulianova
lungomare
zara
notizie
lavori
avvocato
del vecchio
Cerca nel sito