Primarie Segreteria Pd: Rapino verso l'elezione: c'è l'accordo con Catena

La corsa per la segreteria del Partito Democratico prevede anche Alessandro Marzoli, Paolo Della Ventura e Alexandra Coppola. Si vota il primo marzo ma c'è chiede il rinvio

Primarie Segreteria Pd: Rapino verso l'elezione: c'è l'accordo con Catena

PRIMARIE SEGRETERIA PARTITO DEMOCRATICO: ACCORDO RAPINO-CATENA. I candidati alla segreteria del Partito Democratico abruzzese Marco Rapino ed Andrea Catena hanno siglato un accordo politico (in favore del primo, il secondo si è ritirato) che verosimilmente chiuderà l'elezione del prossimo 1 marzo. In corsa ci sono, lo ricordiamo, anche  Alexandra Coppola, Alessandro Marzoli e Paolo Della Ventura ma la convergenza di due anime forti del partito sul 31, pescarese, già vice segretario vicario Pd Abruzzo, risulterà decisiva. C'è chi storce il naso e sta provando a chiedere un rinvio delle elezioni primarie prima del congresso ma, a questo punto, sembra già tardi. “Era auspicabile la convergenza al fine di restituire all’Abruzzo un partito autorevole e inclusivo – afferma Andrea Catena, conoscitore attento della segreteria uscente. Le frammentazioni che si sarebbero potute verificare, non sarebbero state comprese dai nostri militanti come punto di forza, che scaturiva da un confronto politico chiaro. Al contrario sarebbe passata una linea (falsa) di fragilità, della segretaria uscente, che onestamente il nostro PD non registra”. In realtà Andrea Catena e Marco Rapino hanno entrambi lavorato fianco a fianco per portare il PD Abruzzo fuori da una crisi profonda creatasi nel 2008 accanto al lavoro attento e certosino di Silvio Paolucci.  

IL FUTURO DEL PD? “ Esprimo soddisfazione – afferma Marco Rapino, visibilmente soddisfatto – per l’accordo raggiunto con Andrea, con il quale ho condiviso sempre la stessa passione di Partito, ne conosco le qualità di studio, impegno e dedizione. Qualità che mi danno la certezza di avere messo in squadra un coordinatore di mozione attento e profondo conoscitore delle dinamiche di un partito che, con Silvio Paolucci segretario, ha vinto numerose sfide negli ultimi anni. Con un risultato importante, che ci auspichiamo di raggiungere alle prossime primarie, saremo legittimati a consolidare il percorso di crescita del PD in Abruzzo. Ci aspetta un periodo di intenso lavoro – conclude Rapino – visto che possiamo vantare di governare la Regione Abruzzo con Luciano D’Alfonso Presidente e un esecutivo PD impegnato su importanti sfide. Oggi – conclude Rapino – la sfida è fare del PD il luogo di incontro con la società abruzzese, essere Partito, essere Abruzzo!”

Redazione Independent

venerdì 30 gennaio 2015, 15:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
marco rapino
andrea catena
segreteria
partito democratico
elezioni
primo marzo
Cerca nel sito