Primarie Partito Democratico: Alessandro Marzoli fuori dal Congresso per irregolarità

Il 31enne candidato segretario di Chieti escluso dalla commissione garanzia per vizi nella presentazione delle liste. Adesso la corsa e' tra Rapino, la Coppola e Della Ventura

Primarie Partito Democratico: Alessandro Marzoli fuori dal Congresso per irregolarità

PRIMARIE PARTITO DEMOCRATICO: FUORI ANCHE ALESSANDRO MARZOLI. Alessandro Marzoli, 31 anni da Chieti, fuori dal congresso per irregolarità nella presentazione delle liste. la decisione arriva in serata dalla commissione di garanzia del Partito Democratico, la stessa che aveva escluso dalla corsa alla poltrona di segretario per incompatibilità l'attuale presidente della Provincia di Teramo Renzo Di Sabatino.

Da regolamento, a questo punto, non saranno più necessarie le primarie nei circoli dato che dei cinque candidati iniziali adesso ne sono rimasti solo tre e che andranno direttamente al congresso: cioè Marco Rapino, Alexandra Coppola e Paolo Della Ventura. La scorsa settimana, infatti, si era ritirato dalla competizione del primo marzo anche Andrea Catena il quale ha dichiarato di sostenere Rapino che, a questo punto, risulta favorito per prendere l'incarico di Silvio Paolucci.

Redazione Independent

martedì 03 febbraio 2015, 00:46

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
alessandro marzoli
congresso
partito democratico
irregolarit
chieti
liste
Cerca nel sito

Identity