Prima nascita a L'Aquila col parto in acqua: è un maschietto

Il neonato pesa 3 kg e 700 grammi ed è in ottime condizioni

Prima nascita a L'Aquila col parto in acqua: è un maschietto

L'AQUILA, PRIMO NATO CON PARTO IN ACQUA AL SAN SALVATORE: E’ MASCHIO. E’ un bel maschietto il primo nato all’Aquila nel reparto di Ostetricia col metodo parto in acqua. Il neonato è venuto alla luce alle 14:29 questo pomeriggio e pesa 3 kg e 700 grammi. E' figlio di una coppia macedone ed i medici assicurano che si trova in ottime condizioni.

Per il reparto Ostetricia e ginecologia, diretto dal prof. Gaspare Carta, è un momento storico. La donna è rimasta in acqua, tra operazioni preliminari e momento della nascita, un’ora e 45 minuti: è entrata in sala parto alle 12.45 e ha partorito, come detto, alle 14.29.

Al momento del parto, per lo staff di ostetricia, erano presenti, per la parte medica, il prof. Leonardo Di Stefano e la dr.ssa Sandra Moro mentre, per le ostetriche, c’erano: Gianna Mattei, Tiziana Di Menna, Anna Verardo e Beniamina Alleva. 

La giovane donna macedone, al secondo figlio, è la prima ad aver avuto il privilegio, per scelta personale poiché il parto in acqua richiede una richiesta della partoriente, di fare un’esperienza straordinaria.

La splendida vasca per il parto in acqua, inaugurata il 22 ottobre scorso al S. Salvatore, è stata donata all’ospedale dall’associazione nazionale mogli medici italiani (Anmmi) nell’ambito degli atti di generosità post-sisma.

 

Redazione IN

domenica 30 novembre 2014, 20:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
neonato
bimbo
l\'aquila
parto
acqua
notizie
ostetricia
ospedale
san salvatore
Cerca nel sito