Preso il Re del chiavistello

Biagio Giordano finisce ai domiciliari con l'accusa di furto. I carabinieri risalgono a lui tramite un'impronta digitale

Preso il Re del chiavistello

PRESO IL MAGO DELLE SERRATURE. Biagio Giordano, 46 anni, pescarese è stato arrestato stamattina dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Pescara in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il Tribunale di Pescara, Luca De Ninis, su richiesta del pm, Gennaro Varone, con l'accusa di furto con scasso.

INCASTRATO DALLE PROVE. Il 46 enne aveva svaligiato, durante le festività natalizie, una villa ai Coll di Pescara, portandosi via circa 15mila euro di refurtiva tra gioielli e denaro contante. Ma sul luogo del crimine aveva lasciato tracce del suo operato. In particolare gli uomini della Scientifica hanno isolato un'impronta digitale che è servita ai carabinieri del Ris di Roma per risalire a lu

LA PERQUISIZIONE DOMICILIARE. Nell'abitazione del c'erano 12 chiavistelli artefatti, strumenti utilissimi per aprire le porte blindate. L'uomo si trova agli arresti domiciliari. 

venerdì 12 ottobre 2012, 19:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
biagio giordano
arrestato
furto
colli
pescara
villa
gennaio
chiavistelli
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?