Potenziale stupratore arrestato dalla polizia nella zona dell'Ex Tribunale

Bruttissima esperienza per una giovane ragazza costretta a fuggire dopo essere stata palpeggiata da uno straniero pluripregiudicato nel parcheggio di via Scanno

Potenziale stupratore arrestato dalla polizia nella zona dell'Ex Tribunale

PESCARA: POTENZIALE STUPRATORE VIOLENTO ARRESTATO DALLA POLIZIA. E' stata una notte bruttissima quella appena trascorsa per una giovane ragazza pescarse, la quale si è imbattuta in un uomo che voleva abusare di lei. Succede tutto dopo le 23 nel parcheggio di via Scanno. La ragazza si accorge della presenza di un uomo alle sue spalle il quale prima comincia a parlarle un linguaggio incomprensibile, poi allunga più volte le mani per toccarle il sedere costringendola alla fuga.

Naturalmente spaventatissima ha chiesto aiuto e chiamato subito il 113 della polizia col cellulare. Una pattuglia della Volante l'ha raggiunta immediatamente nella zona di Piazza Garibaldi ed ha raccolto la sua testimonianza.

Il potenziale stupatore, un pluripregiudicato romeno di 38 anni, viene subito individuato ed arrestato non senza poche difficoltà perchè ha cercato di colpire con calci e pugni i poliziotti, apostrofandoli con frasi oltraggiose ed offensive. Condotto in Questura l'uomo non ha mutato atteggiamento. Anzi ha cercato di guadagnare la fuga aggredendo altri agenti.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato però accompagnato presso la sua abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere giudicato.

 Redazione Independent

sabato 20 giugno 2015, 13:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
via lago di scanno
piazza garibaldi
violenza sessuale
polizia
straniero
notizie
arrestato
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!