Pomeriggio di paura per autista aggredito dentro l'autobus

Pomeriggio agitato anche per i carabinieri che hanno dovuto arrestare il 33enne protagonista: due di loro sono finiti in ospedale

Pomeriggio di paura per autista aggredito dentro l'autobus
AGGREDISCE AUTISTA IN STAZIONE: IN CELLA 33ENNE AFRICANO. Ikponmwosa Amadin, 33enne nigeriano, numerosi precedenti di polizia alle spalle -  già lo scorso mese aveva colpito al volto un carabiniere -  è stato identificato ed arrestato ieri pomeriggio per un'altra clamorosa performance.
 
Questa volta Amadin è accusato di  di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento aggravato ed interruzione di pubblico servizio poichè ha aggredito un autista di un bus senza motivo in stazione a Pescara.
 
Sono stati i carabinieri del Comando Provinciale, in perlustrazione nella zona, ad ammanettarlo. Ma prima l'uomo aveva colpito con calci e pugni l'autobus mentre tentava di entrare dentro per aggredire il conducente che, nel frattempo, si era barricato all’interno per sfuggire all’aggressione.
 
Non appena i militari si sono avvicinati il nigeriano si è scagliato contro le forze di polizia scatenando un’aggressione tanto folle quanto ingiustificata. Dopo qualche secondo di colluttazione, durante la quale uno dei due Carabinieri ha riportato un taglio al volto e vari graffi sulle braccia con una prognosi di 5 giorni, l’uomo è stato arrestato.
 
Nel corso dell’udienza svoltasi questa mattina il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.
Redazione Independent

mercoledì 01 ottobre 2014, 18:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
notizie
cronaca
stazione
autista
aggredito
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!