Poker. Sono le donne le migliori giocatrici?

Aumenta il numero di appassionate del tavole verde: emancipazione o febbre del gioco?

Poker. Sono le donne le migliori giocatrici?

Ancora in aumento il numero di donne che gioca a poker online. L’emancipazione femminile non solo ha rappresentato una conquista che riguarda i doveri professionali e sociali delle donne, grazie alle tante battaglie per la libertà e la parità dei diritti, oggi le donne si concedono, con grande gioia e quell’entusiasmo così tipico del sesso femminile, anche quei piaceri e lussi che fino a ieri sembravano essere riservati esclusivamente agli appartenenti al  genere maschile.

Nonostante il gioco online resti, ad oggi, ancora una prerogativa maschile, negli ultimi anni un numero sempre maggiore di quelle che si dicono le discendenti di Eva sembra apprezzare il divertimento e la passione che una partita di poker online implica. Recenti statistiche riportano che, nei primi mesi dell’anno 2013, la percentuale delle giocatrici di poker in internet sia cresciuta in modo vertiginoso, tanto da rappresentare il 56% del totale dei giocatori di poker online. I migliori casinò online hanno saputo cogliere questo trend in continua ascesa, favorendo l'ingresso, anche nelle competizioni più importanti, di donne abilissime nello giocare a poker.

Un notevole incremento delle donne appassionate di poker si è registrato soprattutto nelle città italiane più grandi (Roma, Milano, Napoli), mentre la fascia di età di coloro che si siedono intorno al tavolo da poker virtuale sembra comprendere principalmente donne dai 25 ai 40 anni.

Dalle statistiche si evince, inoltre, che ad attirare le donne non sia soltanto la proverbiale curiosità femminile, ma anche uno sviluppato gusto per la sfida. Come già nel campo della guida automobilistica (sfatando un vecchio cliché che vede nelle donne delle pessime guidatrici), sembra che anche nel poker le donne siano più abili dei loro “colleghi” maschi: non solo sanno bluffare con maestria, ma scoprono – forse grazie al famoso intuito femminile - con estrema facilità i bluff dei loro avversari maschili. Un’ulteriore differenza tra i giocatori di diverso genere è costituita dalla motivazione che spinge uomini e donne verso il poker online: mentre i primi giocano per vincere, le donne giocano per il piacere della sfida.  E forse anche ai tavoli del poker online qualcuno sta già sussurrando scaramanticamente  “Tremate, tremate…”

Redazione Independent

lunedì 23 settembre 2013, 18:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
poker
donne
maschi
sfida
notizie
Cerca nel sito