Poggibonsi batte Chieti 1 a 0 ma senza merito

Amara sconfitta per i teatini in Toscana. Di Meo lamentava parecchie assenze ma l'attacco ha stentato troppo

Poggibonsi batte Chieti 1 a 0 ma senza merito

POGGIBONSI BATTE ! A 0 IL CHIETI MA SENZA MERITO. Vigor Lamezia Teramo rinviata per impraticabilità di campo Amara sconfitta per 1 a 0 dei nero-verdi in terra toscana. Allo stadio Letti, senza merito, i giallorossi di mister Tosi interrompono la serie negativa di tre sconfitte consecutive. Mister Di Meo, come scusante, può accampare l'indisponibilità degli squalificati Di Filippo e Della Penna, oltre a quella di Daleno che, influenzato, è restato a casa insieme a Arena e Elia. La sterilità delle punte teatine resta il problema dei nero-verdi che neanche oggi (per la terza partita consecutiva) sono riusciti a realizzare una rete. comunque nessuno avrebbe gridato allo scandalo se la gara di oggi, piuttosto scialba, si fosse conclusa con il risultato ad occhiali. Le due formazioni si sono
confrontate specialmente a centro campo e gli spunti veramente pericolosi si sono contati sulle dita delle mani. Il Poggibonsi ha vinto grazie alla rete fortunosa realizzata nel primo tempo e a grazie anche alla sterilità offensiva degli abruzzesi.

LA GARA. Al 30° poco fuori dell'area di rigore, Croce batte un calcio di punizione che viene deviato dalla barriera nero-verde e che finisce in rete ingannando Robertiello. In precedenza al 20° De Vitis non era riuscito a centrare la porta dopo aver intercettato un calcio d'angolo battuto da Croce. Nel secondo tempo al 4° minuto Guidone, servito da Berardino con calcio da fermo, di testa mette fuori. Al 38° Bagaglini svetta e colpisce bene di testa, ma Anedda, con un buon intervento,  nega la rete dell'1 a 1 al Chieti. La classifica, dopo la tredicesima giornata vede in testa il Cosenza con 28 punti,
scavalcando il Teramo che non ha potuto giocare a Lamezia per impraticabilità di campo, mentre i nero-verdi sono fermi a 14 punti al terz'ultimo posto, con altre tre formazioni.

TABELLINO E PAGELLE

Poggibonsi (4-3-1-2): Anedda 7, Tafi 6, Pupeschi 6, Scampini 6, De Vitis 6, Checchi 6, Baldassin 6
(36°st Rebuscini 5), Croce 7, Roveredo 6 (41°st Menegaz n.c.), Pera 6, Ferri Marini 6 (30° Tessari 5). A disp: Di Salvia, Casucci, Braga, Giacomelli. Allenatore: Tosi.
Chieti (4-2-3-1): Robertiello 7, De Giorgi 6, Turi 6, Guitto 6 ( 38° pt Bagaglini 6), Dascoli 6, La Selva 5
(16°st Cinque 5e 1/2), Borgese 5, Guidone 5, Gaeta 5, Berardino 5 (22°st Rossi 5). A disp: Gallinetta,
Di Properzio, Mangiacasale, De Stefano. Allenatore: Di Meo

Arbitro: Ranaldi di Tivoli.

Clemente Manzo

lunedì 25 novembre 2013, 08:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
poggibonsi
pagelle
gara
di meo
classifica
tabellino
Cerca nel sito

Identity