Più frutta nella dieta dell'orso, progetto del Pnalm

Frutteti e seminati di grano e mais a cura dell'Agrario di Avezzano. Il Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise è in prima linea

Più frutta nella dieta dell'orso, progetto del Pnalm

L'ORSO NON SI METTE A DIETA. Implementare le risorse alimentari per la dieta dell'Orso Marsicano, che è particolarmente ghiotto di frutta. L'obiettivo del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm) si concretizza nel progetto "La salvaguardia dell'Orso marsicano e del germoplasma autoctono", finanziato dal Parco e realizzato con il Comune di Lecce dei Marsi. Si tratta di realizzare frutteti e seminati di mais e grano. L'impianto sarà progettato dall'Istituto Professionale Agrario Serpieri" di Avezzano, che ne curerà anche la manutenzione.

La sentinella ambientale

sabato 10 gennaio 2015, 08:22

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
leccedeimarsi
ambiente
orso
pnalm
parco
progetti
Cerca nel sito