Pit. Sabato scadono i termini

Finanziamenti alle imprese: dalla Provincia 650mila euro per chi investe. Il 50% dei costi è a fondo perduto

Pit. Sabato scadono i termini

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE (PIT): SCADONO SABATO 11 MAGGIO. Scadono sabato, 11 maggio, i termini per la richiesta dei fondi per l’innovazione legati al bando Pit, tramite il quale la Provincia di Pescara sostiene gli investimenti delle piccole e medie imprese che, mediante ristrutturazione, razionalizzazione, ammodernamento della propria organizzazione, di un impianto o di un processo produttivo, siano in grado di migliorare il proprio posizionamento competitivo, l’impatto ambientale e la sicurezza dei luoghi di lavoro. 

TESTA E FAIETA: CI SONO 650MILA EURO. A ricordare la scadenza di sabato sono il presidente della Provincia Guerino Testa e l’assessore Andrea Faieta i quali mettono in evidenza che le somme messe a disposizione dalla Provincia sono pari a 615mila euro ma possono essere raddoppiate, disponendo già delle risorse per farlo. Gli investimenti che si prevede di attivare sono pari a un milione e 200mila euro, e questo dato può salire a due milioni di euro.

COME FUNZIONA? Il finanziamento riguarda l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, introduzione di nuovi e più affidabili dispositivi di sicurezza, nuove tecnologie informatiche e telematiche, software ed hardware esclusivamente dedicati al progetto di innovazione, servizi di consulenza gestionale, di assistenza e di trasferimento tecnologico, diritti di brevetto e di proprietà industriale, licenze e know-how.  La spesa minima ammissibile è di 20 mila euro (Iva esclusa) e il contributo massimo richiedibile non può essere superiore al 50% dei costi ammissibili fino a un massimo di 40 mila euro.  Il bando, pubblicato sul Bura lo scorso 27 marzo, può essere scaricato insieme ai moduli per le domande sul sito www.provincia.pescara.it

Redazione Independent

martedì 07 maggio 2013, 18:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
finanziamento
imprese
provincia
domanda
costi
Cerca nel sito