Piccoli Senna crescono

Incredibile vicenda nel quartiere Rancitelli. I carabinieri fermano un'auto guidata da un bambino di due anni

Piccoli Senna crescono

IL SENNA DI RANCITELLI - I Carabinieri della Stazione di Pescara, nel corso di un normale servizio di pattuglia nel quartiere “Rancitelli”, si trovati ad affrontare una situazione inverosimile. Alla guida di un’autovettura, apparentemente senza il conducente, c’era invece un bambino di due anni. Il padre, comodamente seduto dal  lato del passeggero, aveva la patente revocata dal Prefetto dal 1998.

DENUNCIATO IL PADRE -  L'uomo, un nomade 32enne, non ha saputo fornire spiegazioni convincenti circa la presenza del bambino al posto di guida. I militari, prima di fermare l'auto, l'hanno seguita per qualche centinaio di metri e, ovviamente, non hanno potuto fare altro che fermarla. la scena che si presentava agli occhi dei militari era troppo inverosimile. L'uomo, residente a Pescara, aveva addirittura la patente revocata dalla prefettura dal lontano 1998. Inevitabile la denununcia ed il sequestro del mezzo

sabato 03 dicembre 2011, 18:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
guida
auto
bambino
due anni
rancitelli
pescara
carabinieri
nomade
denuncia
patente
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!