Picchiava il papà per soldi

Maltrattamenti, tentata estorsione e botte al genitore pensionato. Arrestato un 42enne noto alla polizia

Picchiava il papà per soldi

PINETO. PICCHIAVA IL PADRE PER SOLDI. I carabinieri di Pineto, agli ordini del luogotenente Gianni Mincone, hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e lesioni personali M. C., 42 anni di Pineto, già noto per fatti di giustizia. 

ARRESTATO IN CARCERE. I carabinieri lo beccano mentre stava picchiando con calci e pugni il 64enne papà, T.C, pensionato allo scopo di avere del denaro. L'uomo è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’Ospedale Civile di Atri che hanno refertato lesioni in 10 giorni. Il figlio, invece, è stato accompagnato in carcere a Castrogno in attesa della convalida dell'arresto. 

lunedì 17 settembre 2012, 14:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pineto
notizie
arresto
maltrattamenti
pap
pregiudicato
botte
carcere
Cerca nel sito