Picchiano padre e figlio e gli incendiano casa e auto

Paura a Francavilla al Mare. Arrestati due pregiudicati per rapina, incendio e lesioni: le vittime sono finite in ospedale

Picchiano padre e figlio e gli incendiano casa e auto

PAURA NELLA NOTTE A FRANCAVILLA AL MARE. PADRE E FIGLIO PICCHIATI DA COPPIA DI MALVIVENTI. Venerdì notte di paura a Francavilla al Mare. Tutto si è svolto in poche ore forse per una vendetta. Prima una telefonata al 112 per segnalare la presenza di alcune persone che, in via Nazionale Adriatica, si stavano picchiando animatamente con calci e pugni. Poi, l'arrivo sul posto di una pattuglia di Carabinieri che, però, non ha trovato nessuno. In realtà, come accertato successivamente, poco prima quattro uomini, per motivi ancora in corso di accertamento, erano venuti alle mani e due di loro, padre e figlio rispettivamente di 43 e 23 anni, erano dovuti ricorrere alle cure mediche presso l'ospedale di Pescara.

L'INCENDIO, LA DEVASTAZIONE ED IL FURTO A CASA DELLE VITTIME. Subito dopo l'aggressione gli altri due uomini che avevano partecipato alla lite, B.T. 39enne di Francavilla al Mare, e M.R. polacco suo coetaneo, entrambi noti alle forze dell'ordine, approfittando dell'assenza da casa dei loro rivali, erano entrati nell'abitazione di padre e figlio e oltre a rubare vari oggetti in oro avevano dato fuoco al portone d'ingresso della casa e ad un furgone Fiat Iveco in uso alla famiglia. Il caso ha voluto che l'altro figlio della vittima, rincasando, ha visto i due malviventi uscire dalla sua abitazione ed ha chiamato il 112. La pattuglia dell'Arma che poco prima era intervenuta, è tornata nuovamente sul posto ma questa volta, dopo aver ricostruito la vicenda nel dettaglio, è riuscita a rintracciare i due responsabili che sono stati arrestati con le accuse di incendio doloso, furto in abitazione e lesioni personali. Le fiamme, che hanno distrutto completamente il veicolo e in parte il portone dell'abitazione, sono state domate dai vigili del fuoco e dai militari intervenuti.

Al 23enne i medici del pronto soccorso dell'ospedale di Pescara hanno riscontrato alcune contusioni. B.T. e M.R. sono stati associati al carcere di Chieti.


Redazione Independent

domenica 29 settembre 2013, 09:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
francavilla
al mare
rissa
padre
figlio
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!