Picchia i genitori e la sorella, un arresto nel pescarese

I carabinieri di Montesilvano hanno arrestato un 25 enne di Loreto Aprutino per lesioni, maltrattamenti e minacce in famiglia

Picchia i genitori e la sorella, un arresto nel pescarese

GIOVANE DI LOREO APRUTINO ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. Un giovane di Loreto Aprutino, in provincia di Pescara, P.A., 25 anni,  è stato arrestato dai carabinieri di Montesilvano per lesioni, atti persecutori, maltrattamenti in famiglia e minacce. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere e' stata emessa dal gip del Tribunale di Pescara, Maria Carla Sacco. Nello specifico, il giovane in diverse occasioni avrebbe picchiato la madre, il fratello e la sorella. In alcuni casi avrebbe minacciato i familiari con un coltello. Il 25enne, era gia' stato arrestato, nei giorni scorsi, per resistenza a pubblico ufficiale ed estorsione. 

Redazione Independent

mercoledì 15 luglio 2015, 14:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
loreto aprutino
lesioni
minacce
genitori
estorsione
soldi
giovane
arrestato
Cerca nel sito