Piano Opere Triennali: la Pescara che verrà, parla Enzo Del Vecchio

Il vice-sindaco ed il presidente della Commissione Teodoro fanno il punto della situazione sulle opere in corso e da realizzare.

Piano Opere Triennali: la Pescara che verrà, parla Enzo Del Vecchio

LA PESCARA CHE SARA': BRIEFING SULLE OPERE PUBBLICHE. Come sarà Pescara nei prossimi tre anni? Come evolverà dal punto di vista architettonico ed urbanistica l'eclettico capoluogo adriatico? Un'occasione importante per schiarirsi le idee sul futuro della Città, ufficialmente in pre-dissesto, è stata la riunione (odierna) della Commissione Lavori Pubblici. C'erano il presidente Piernicola Teodoro, l'igegner Giuliano Rossi, dirigente del settore Lavori Pubblici ed il vice-sindaco, nonchè assessore di competenza, Enzo Del Vecchio, i quali hanno chiarito diversi aspetti tecnici ed economici relativi a opere in fase esecuzione e opere in fase di avviamento, il completamento dei lavori riguardanti il Lungomare Pescara Sud.

LE OPERE IN CORSO. Si è fatto il punto sulle opere in corso, fra queste risultano ancora in fase di lavorazione: il rifacimento asfalti e sottoservizi in corso su via Baricello-via Settembrini per 100.000 euro; via Tirino e piazza Angeli Custodi per 250.000; i marciapiedi su via Colle di Mezzo per 200.000 euro; ex Onmi e via Tommasi 500.000 euro; eliminazione radici degli alberi in varie strade cittadine 200.000 euro; Fosso Vallelunga 240.000 euro e le rampe del Ponte della Libertà e il cantiere del piano antiallagamento su via Marconi e viale Pindaro per un milione di euro ciascuno.

QUELLE DA REALIZZARE. Lavori da avviare sono quelli su: Ponte Nuovo per 13 milioni di euro; via di Sotto 500.000 euro, Colle del Telegrafo e Parcheggio Yale rispettivamente per 150.000 l’uno, strada Palazzo e via Chiappini per 120.000 e 315.000 euro; Colle Santo Spirito 350.000 euro; via Plati 1 milione di euro; il completamento del mercato in piazza Muzii per 250.000 euro; segnaletica e manutenzione stradale 130.000 e 290.000 euro.

PARLA DEL VECCHIO E BACCHETTA SECCIA (FI). Il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Enzo Del Vecchio ha sottolineato come ai lavori già finanziati, per lo più con fondi derivanti dalla Regione Abruzzo o risorse di Bilancio, se ne aggiungeranno altri. Ad esempio: Strada Fonte Borea, 275.000 euro; via Catani, 125.000 euro; Fosso Grande 600.000 euro; Città della Musica 300.000 euro; Piano anti allagamento, 2.800.000 euro (da ripartire fra: via del Circuito 250.000 euro; via Socrate 350.000 euro; via T. d’Annunzio 100.000 euro, via Misticoni, 750.000; via De Gasperi 350.000 euro e Lungomare sud poer 1 milione di euro). "Questi - specifica il vice di Alessandrini - vanno a sommarsi lavori sulle strutture portuali per 3,5 milioni di euro e a difesa della costa per 300.000 euro, Museo del Mare 350.000 euro e il primo lotto funzionale per il Teatro Michetti per 973.603 euro". Respinta al mittente (Eugenio Seccia), infine, la polemica sulla sistemazione dei marciapiedi nella zona di San Silvestro. "Oltre ad essere priva di ogni fondamento - conclude - prima di esternare il solerte consigliere avrebbe dovuto ponderare".

Redazione Independent

giovedì 08 gennaio 2015, 17:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lavori pubblici
pescara
ponte nuovo
opere
piano triennale
giuliano rossi
piernicola teodoro
Cerca nel sito