Pianella, in fiamme l'oleificio De Julis: danni ingenti a macchinari e struttura

L'incendio è scoppiato probabilmente per una casualita all'alba. Lungo intervento dei Vigili del fuoco per domare l'incendio

Pianella, in fiamme l'oleificio De Julis: danni ingenti a macchinari e struttura

DANNI INGENTI ALL'OLEIFICIO DE JULIS. L'oleificio De Julis Timand di Pianella è andato parzialmente distrutto a causa di un vasto incendio esploso all'alba all'interno dell'azienda  di contrada Nardangelo. Sono dovuti intervenire cinque squadre dei Vigili del fuoco per spegnere e domare le fiamme ma i danni sono ingenti.

Le fiamme si sono sviluppate nella parte della struttura dove avviene l'imbottigliamento e sono andati distrutti i macchinari, gli uffici e una serie di bancali dove era collocato l'olio già imbottigliato e confezionato, oltre a una parte della struttura adiacente all'abitazione dei proprietari dell'azienda. Il rogo, infatti, aveva raggiunto il muro che separa l'oleificio dalla casa.

Secondo una prima ricostruzione degli intervenuti a provocare l'incendio sarebbe stata una casualità.

Redazione Independent

giovedì 15 gennaio 2015, 10:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
incendio
de julis
pianella
contrada nardangelo
notizie
vigili
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?