Cyber-truffatore inganna correntista e ruba 600 euro

Un 54enne di Varese è stato denunciato dai Carabinieri di Sant'Egidio alla Vibrata: era riuscito a carpire da una 27enne i codici della sua Postepay

Cyber-truffatore inganna correntista e ruba 600 euro

54ENNE DENUNCIATO PER TRUFFA AGGRAVATA. Un 54enne di Varese e' stato denunciato dai Carabinieri di Sant'Egidio alla Vibrata con l'accusa di truffa aggravata. L'uomo era riuscito a carpire a una 27enne del posto i codici della sua Postepay con il phishing, ovvero un sistema-truffa via Internet attraverso cui ha ingannato la vittima convincendola a fornire informazioni personali sensibili come i codici della sua carta.

LA MAIL INGANNEVOLE. All'indirizzo di posta elettronica della donna aveva inviato una maschera fasulla di Poste Italiane chiedendo, a fini di verifica, di inserire i codici segreti della sua carta. La donna ha creduto a quella mail e, in totale buonafede, ha fornito il pin con cui il truffatore lombardo si e' accreditato due trasferimenti di denaro per 600 euro complessivi.

COSA CI FACEVA CON QUEI SOLDI. Soldi, si e' scoperto, che sono stati utilizzati dall'uomo per caricare il suo conto Snai e scommettere al gioco, i cui proventi derivati dalle vincite finivano invece sul conto personale. La 27enne teramana si e' accorta del raggiro facendo l'estratto conto e ha denunciato il fatto ai Carabinieri, che hanno individuato il presunto autore della mail camuffata e del prelievo postale.

Redazione Teramo

venerdì 07 novembre 2014, 07:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
santegidioallavibrata
truffe
denunce
phishing
cronaca
mail
postepay
Cerca nel sito