Pezzopane incontra De Micheli: "Ok a un tavolo con i parlamentari"

Ricostruzione, la senatrice aquilana del Pd ha incontrato il sottosegretario: "Abbiamo condiviso la necessità di avere un confronto periodico"

Pezzopane incontra De Micheli: "Ok a un tavolo con i parlamentari"

"Il piano di lavoro concordato con il sottosegretario De Micheli per la ricostruzione dell'Aquila e dei territori colpiti e per la legge ad hoc sta andando avanti. Abbiamo condiviso la necessita' di avere un confronto periodico, attraverso un tavolo tecnico che convochera' entro il mese di febbraio con tutti i parlamentari abruzzesi, per procedere con i lavori e affrontare tutte le questioni ancora sul tappeto. Abbiamo tra l'altro convenuto lo stanziamento di ulteriori risorse a copertura dell'esenzione dalla Tasi per tutti gli immobili fino al ripristino dell'agibilità".

Lo ha detto la senatrice del Pd Stefania Pezzopane dopo aver incontrato il sottosegretario Paola De Micheli. "Le priorita' da affrontare sono note - prosegue la senatrice - Tra queste una maggiore attenzione per le frazioni e la necessita' di irrobustire il pacchetto delle norme anticorruzione, per evitare infiltrazioni malavitose negli appalti, cosi' come ricordato anche dal procuratore antimafia dell'Aquila, Fausto Cardella".

LA LETTERA DA ONNA. "Ho letto la lettera accorata rivolta al sottosegretario dagli abitanti di Onna - spiega Pezzopane - Le tematiche e le necessita' sollevate sono tutte condivisibili e riceveranno da me pronto ascolto. Sono disponibile ad un incontro non solo con gli abitanti di Onna, ma con i rappresentanti della frazioni, per aprire un confronto che conduca a soluzioni concrete. Quanto invece alla questione della Tasi, che nella Legge di Stabilita' e' stata eliminata per tutti gli immobili inagibili fino al ripristino dell'agibilita' (e non solo per il 2015), trovo davvero stucchevole il tentativo della senatrice Pelino di rivendicare meriti non suoi, dal momento che lei e i suoi hanno votato contro quella legge.

L'EMENDAMENTO PELINO. Pezzopane afferma che l'emendamento Pelino e' stato "bocciato, perche' inammissibile, in Commissione, dove la senatrice non era presente, neppure al momento della bocciatura e che nessuno dei presenti di Fi ha chiesto l'accantonamento. Il mio emendamento invece, sottoscritto anche dalla senatrice Chiavaroli, e' stato accantonato e poi assorbito da quello del relatore Santini (Pd) e successivamente approvato. Cosi' come sono stati approvati altri emendamenti per la ricostruzione, tutti presentati dalla sottoscritta, ovvero: 17 milioni per il Comune capoluogo, 2,5 milioni per i Comuni del Cratere e 1,5 milioni per la Provincia dell'Aquila nel 2015 per l'equilibrio finanziario dei bilanci, l'utilizzo dei siti di stoccaggio nei comuni del cratere per la rimozione delle macerie, i fondi per il personale. Senza dimenticare i 6,2 miliardi stanziati per L'Aquila dalla Legge di stabilita', una legge vituperata dalle opposizioni ma invece generosa, i cui meriti sono da attribuire solo alla maggioranza che governa il Paese".

Redazione L'Aquila

venerdì 30 gennaio 2015, 19:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pezzopane
ricostruzione
demicheli
politica
laquila
Cerca nel sito