Pescaropoli, il "gioco della politica" lancia il candidato Di Iacovo

Folla al Sanacore per l'intelletuale pescarese, autore di due libri, docente alla d'Annunzio. C'era anche Marco Alessandrini

Pescaropoli, il "gioco della politica" lancia il candidato Di Iacovo

PESCAROPOLI, IL "GIOCO DELLA POLITICA" LANCIA DI IACOVO. Una folla ha accolto la presentazione ufficiale del candidato di Sinistra Ecologia e Libertà (SEL) Giovanni Di Iacovo, già consigliere di opposizione alla Giunta Mascia.

Per l'occasione è stato lanciato il goco "Pescaropoli", una versione politica del celebre gioco del Monopoli nel quale vengono indicati i punti programmatici e gli impegni che si assumenra il candidato consigliere del SEL.

«Non ho poteri forti alle spalle. Non ho una famiglia numerosa. Nè alcuno che mi sponsorizza. Io sono soltanto uno strumento al servizio della città», ha precisato Di Iacovo presentadosi agli amici ed ai sostenitori.

Di Iacovo, 36 anni, svolge attività di ricerca in Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea presso l’Università G. D’Annunzio di Pescara. Dirige da undici anni il Festival Adriatico delle Letterature ed è autore di racconti e romanzi tra cui Sognando una cicatrice (Castelvecchi, 2000), Sushi Bar Sarajevo (Palomar, 2007), Tutti i poveri devono morire (Castelvecchi, 2010) e La Sindrome dell’Ira di Dio (Zero91, 2013). 

Ieri sera, al Sanacore di Pescara, c'era il deputato abruzzese Gianni Melilla ed anche il candidato sindaco del centrosinistra Marco Alessandrini.

Redazione Independent

lunedì 14 aprile 2014, 11:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giovanni di iacovo
alessandrini
sanacore
libri
docente
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!