Pescarese arrestato per stalking. Alla moglie: «Ti taglio la gola»

L'inquietante sms, dopo decine di episodi di violenza psico-fisica hanno fatto scattare le manette ai polsi ad un 54enne

Pescarese arrestato per stalking. Alla moglie: «Ti taglio la gola»

ATTI PERSECUTORI: UN ARRESTO A PESCARA. Un 56enne pescarese è stato arrestato alle 7,35 del mattino perchè responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della ex-moglie.

Il rovvedimento è scattato dopo che l'uomo, già gravato del divieto di avvicinamento alla ex coniuge, le ha inviato un sms inquientante. «Ti taglio la gola fuori dal lavoro» questo il testo apparso sul display della donna. 

Questa mattina l’Autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto nel corso dell’udienza con rito direttissimo e nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza fissata il 22 settembre.

R.I.

sabato 23 agosto 2014, 14:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
stalking
pescara
coniuge
moglie
arrestato
notizie
gola
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!