Pescara piange Antonello Bianco, altra vittima del Coronavirus

L' imprenditore di 58 anni e' deceduto dopo due settimane di terapia intensiva. Dolore nel mondo dello sport dove era conosciutissimo

Pescara piange Antonello Bianco, altra vittima del Coronavirus

PESCARA PIANGE L'IMPRENDITORE ANTONELLO BIANCO. Antonello Bianco e' l' ultima vittima in ordine di tempo del Coronavirus. Conosciutissimo in citta' per il suo carattere brillante, la sua carriera professionale e l' attivita' di famiglia storici edicolanti di Piazza Duca, Bianco era ricoverato in terapia intensiva presso l' ospedale di Pescara da due settimane. Purtroppo il quadro clinico si e' aggravato ed il 58enne pescarese, sportivo amante di varie discipline (calcio, vela, tennis e podismo), non ce l'ha fatta.

IL DOLORE DEL SINDACO DI PESCARA. "Oggi ho perso un mio caro amico da sempre, brillante, simpatico, con il sorriso sulle labbra e con il sole negli occhi in ogni occasione, uno di quei ragazzi di piazza Duca, delle partite interminabili sulla spiaggia dell'Orsa Maggiore e a Villa Bianca, a calcetto sui muretti della riviera e ai campi del Ravasco, una di quelle amicizie che fanno parte di quei ricordi che ti accompagnano tutta la vita, che ti porti nella mente e nel cuore. Un vero atleta, instancabile, un maratoneta, uno di noi ragazzi degli anni '60, quando ci si divertiva in mezzo alla strada con niente, solo con lo stare insieme. Se penso a oggi, tutti chiusi dentro le nostre case, aggrediti da un virus sconosciuto, che ci impedisce di salutare i nostri affetti piu' cari, persino quando ci lasciano, mi viene da piangere. Maledetto Coronavirus, con quei numeri che ascoltiamo ogni sera, dietro ai quali ci sono vite spezzate, dolori a non finire, lacrime amare. Ciao Antonello, continua a sorriderci dal cielo", queste le parole di Carlo Masci primo cittadino della Città di Pescara.

IL RICORDO DEL PARTER SPORTIVO. Nel giorno del decimo anniversario della storica promozione in serie A dell' Acqua&Sapone Unigross, una tristissima notizia ha funestato il club della famiglia Barbarossa. Si e' spento questa mattina all' ospedale civile di Pescara, a soli 58 anni, Antonello Bianco, rappresentante di varie aziende del circuito Acqua&Sapone. Bianco non era solo uno storico partner commerciale della societa' di futsal nerazzurra, oltre che grande tifoso e appassionato. Era un amico di tutti all' interno della nostra famiglia. Un punto fermo. Uomo atletico e sportivo. La sua scomparsa in questi giorni drammatici di emergenza sanitaria mondiale e' un colpo al cuore per la societa' , un dolore infinito per tutti coloro che lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato il sorriso e la professionalita'. " Il ricordo di Antonello, persona squisita che da anni ormai era al nostro fianco, ci accompagnera' per sempre ", le parole commosse dell' a.d. Tony Colatriano.

La redazione di Abruzzo Independent porge le piu' sentite condoglianze alla famiglia Bianco, alla moglie Rossella, alla ex moglie Mariolina, le figlie Erica e Valentina, ai fratelli Mario, Pino, Gianluca e Monica, ai parenti tutti per la tragedia immane che li ha colpiti.

Redazione Independent


martedì 07 aprile 2020, 16:52

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
antonello bianco
pescara
corobavirus
morto
ospedale
notizie
Cerca nel sito