Pescara invasa dalle lucciole

Si notte pressochè ovunque (Lungomare, Centro) spuntano ragazze italiane e straniere in abiti succinti

Pescara invasa dalle lucciole

PESCARA INVASA DALLE "LUCCIOLE". Otto giovanissime prostitute sono state contravvenzionate ai sensi dell’Ordinanza del Sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia - quella che prevede il divieto di "stazionare sulle strade cittadine in abiti succinti" - e due denunciate per inottemperanza al foglio di via obbligatorio nel corso del consueto servizio antiprostituzione predisposto ormai nelle zone più "calde" della città: in via Antonelli, via della Bonifica, viale della Pineta, a Pescara, e sulla Riviera di Montesilvano. Ad una "lucciola" è stato anche notificato un foflio di via emessa dal Questore di Pescara. Le donne, tutte romene, sono state rintracciate in via Pantini, mentre tentavano l'adescaggio dei clienti con atteggiamento inequivocabile.

BLITZ ANTI PROSTITUZIONE. Solo questa settimana i servizi antiprostituzione, effettuati dalla Questura e dal Team Anti Lucciole della Polizia Municipale, ha prodotto la sanzione per circa 60 ragazze, di cui 10 denunciate all’ Autorità Giudiziaria. L'impegno della polizia, grazie anche all’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, diretto dal V.Q.A. Laura Pratesi, che coadiuvando la Questura nelle attività di prevenzione, è imponente.

 Redazione Independent

domenica 30 giugno 2013, 12:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
prostitute
romene
via antonelli
via della bonifica
lungomare
riviera
sesso
Cerca nel sito