Pescara: incarico alla moglie di Balducci, Sel tuona ma il Pd tace

L'architetto Rosalia Di Matteo, consorte del consigliere regionale, ha ricevuto una consulenza da 17mila euro lordi per il ripascimento. Intanto il Comune è in pre o dissesto

Pescara: incarico alla moglie di Balducci, Sel tuona ma il Pd tace
PESCARA: LA GIUNTA ALESSANDRINI DA' INCARICO ALLA MOGLIE DI BALDUCCI. L’architetto Rosalia Di Matteo, moglie del Consigliere regionale del Pd, Alberto Balducci ritenuto molto vicino a Luciano D'Alfonso, è stata incaricata dal Comune di Pescara di occuparsi il ripascimento delle spiagge del lungomare sud con un compenso di 17.000 euro lordi. Naturalmente la decisione ha fatto imbestialire tutta la città alle prese con un Comune che da un momento all'altro potrebbe dichiarare il dissesto finanzario.

A rompere il muro di silenzio nella maggioranza di centrosinistra guidata dall'avvocato Marco Alessandrini è Sinistra Ecologia Libertà in Consiglio Comunale. “In un momento di crisi della politica - spiegano in una nota Daniela Santroni e Ivano Martelli - è necessario ricucire il rapporto di fiducia con la cittadinanza attraverso una rinnovata serietà e rigore etico. Per questo valutiamo l’affidamento dell’incarico all’arch. Rosalia Di Matteo sicuramente inopportuno politicamente”. Santroni e Martelli chiedono all’architetto Rosalia Di Matteo di fare “un passo indietro e rinunciare all’incarico” .

 
Redazione Independent

martedì 19 maggio 2015, 10:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rosalia di matteo
moglie
balducci
incarico
consulenza
ripascimento
notizie
Cerca nel sito