Pescara, dopo 4 anni torna "Il Fiume e la Memoria"

Ieri l'assessore alla cultura Di Iacovo ha riconfermato il valore dell'iniziativa e si è unito all'appello lanciato dal 'motore' della rassegna, Milo Vallone

Pescara, dopo 4 anni torna "Il Fiume e la Memoria"

TORNA "IL FIUME E LA MEMORIA". Torna a Pescara, dopo quattro anni di stop, la manifestazione "Il Fiume e la Memoria". Ieri, alla conferenza stampa di presentazione, l'assessore alla cultura Giovanni Di Iacovo ha riconfermato il valore dell'iniziativa e si è unito all'appello lanciato dal 'motore' della rassegna, l'attore e regista Milo Vallone.

DI IACOVO. "Pescara può recuperare bellezza ed eventi grazie al Fiume e la Memoria - ha detto Di Iacovo - Attraversiamo un momento com'è noto critico per le finanze dell'Ente, chiediamo sostegno alle forze vitali del territorio affinché pur in questo periodo si riescano a mettere in cantiere occasioni di qualità".

VALLONE. "L'idea è quella di mettere insieme le risorse per tornare a dare voce all'iniziativa che partirà da giugno - ha annunciato Milo Vallone - e proseguirà durante tutto l'arco estivo animando un posto che quando il Fiume e la memoria è nato aveva bisogno di notorietà, di essere scoperto e identificato come luogo da frequentare e che oggi deve riaffermare il suo valore e una vocazione all'accoglienza che ci vede uniti con gli opertatori del posto affinché anche questa sia alta e di qualità".

DOVE E QUANDO. "Il Fiume e la Memoria" edizione 2015 si terrà nel centro storico del capoluogo adriatico (cioè a Pescara Vecchia) la prossima estate. Non vediamo l'ora.

Redazione Cultura

martedì 31 marzo 2015, 12:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ilfiumeelamemoria
pescara
cultura
milovallone
giovannidiiacovo
Cerca nel sito