Pescara blindata in ricordo degli incidenti di 16 anni fa

Oltre 50 persone finirono in ospedale, diversi fermi, decine di auto distrutte, una città messa a ferro e fuoco: questo il bilancio di una domenica di guerriglia (9 giugno 1999)

Pescara blindata in ricordo degli incidenti di 16 anni fa

PESCARA-SALERNITARA: CITTA' BLINDATA PER EVITARE INCIDENTI. La Città di Pescara sarà blindata a partire dal primo pomeriggio, in particolare nella zona dello stadio 'Luigi Cornacchia', per la gara di Serie B contro la Salernitana che inizierà alle ore 20:30. Il sindaco di Pescara ha firmato l'ordinanza che prevede il divieto di transito e la rimozione forzata delle automobili nel quadrilatero di via Pepe, via Marconi, via Elettra, via D'Avalos e via Luisa D'Annunzio all'altezza della rotatoria a partire dalle ore 15. Prevista, naturalmente, anche una nutritissima presenza delle forze dell'ordine perchè è nota la rivalità tra i tifosi pescaresi e quelli salernitani. Come d'altra parte dimenticare quel 9 giugno 1999 quando le tifoserie misero a ferro a fuoco Pescara in quella domenica di guerriglia. Pesantissimo il bilancio: oltre cinquanta i feriti, anche nelle forze di polizia, lacrimogeni in campo per disperdere i tifosi che avevano fatto invasione, decine di auto distrutte a fine partita.

Pubblichiamo l'ottimoservizio mandato all'epoca dalla televisione Rete8

 

Romanzo

lunedì 21 settembre 2015, 17:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara salernitana
scontri
ultras
9 giugno 1999
tifoseria
incidenti
notizie
Cerca nel sito