Pescara-Parma: le pagelle

Super Elvis e Turbo Weiss suonano la riscossa. Gli uomini di Stroppa (mister compreso) danno l'anima

Pescara-Parma: le pagelle

PESCARA 2 PARMA 0: LE PAGELLE. Non sarà L’Old Trafford né l’Olimpico e neppure il Camp Nou ma quando arrivi all’Adriatico senti vibrare le farfalle nello stomaco. Non è nemmeno il Manchester nè c'è Zeman ad allenare e non c'è Messi in campo ma l'amore per la maglia del Delfino - se possibile - è ancora maggiore. Avete visto le grida di gioia dopo i goal di Elvis "The Pelvis" (Abbruscato) e Turbo Weiss?. Stroppa è salvo, noi forse!

Perin 7,5. Incerto nel primo tempo su Biabiany si riscatta con un volo strepitoso su Lucarelli al 52'. Magnifico su Parolo al 69'. Immenso su Musacci allo scadere di gara. Paradisiaco e Angelico.

Zanon 6. Tecnicamente così così ma è biancazzurro di lungo corso (4 anni a sudare per no). Merita la sufficienza anche se spesso è in affanno. Diamogli ancora fiducia!

Cosic 7. Uros è un difensore/soldato tosto come solo i "figli della guerra" sanno essere. E' vero: davanti il Parma non era tanta roba ma il 20enne serbo ci è proprio piaciuto. Abile e arruolato

Capuano 6,5. Marco è nazionale Under 21. Non dimentichiamocelo! Manca persino un goal di testa al 25'. E' concentratissimo per tutta la gara come un bracco nel giardino di casa. 

Bocchetti 6,5. Mmm. Antonio, 32 anni, guida la difesa del Delfino con la "solita" saggezza. Non è un fenomeno ma ammiriamo la consapevolezza dei propri mezzi. Leader

Cascione 7. Spara con rabbia alle ore 13,18 in punto. Mirante fa il miracolo. "Giraffa Impazzita" prende per mano questa squadra e la guida per mano come un papà buono e coraggioso. Bentornato capitano!

Blasi S.V. Comincia bene ma esce troppo presto (16’ Nielsen 6. "Gambadilegno" non gioca una gara che resterà nella storia del calcio ma in campo dà comunque l'anima. E, per questo Pescara è tanto improtante). 

Modesto 6. Farraginoso ma tatticamente è un elemento validissimo. Difende, raddopoppia e spinge quando può.  Esce dall'Adriatico coi crampi. Molto valido (75' Balzano Sv. toccca troppi pochi palloni per essere giudicato. Lo troviamo diverso rispetto all'anno scorso)

Quintero 7. Gioca in posizione più arretrata e per la squadra: invece che per sè stesso. Geniale il colpo di tacco che innesca il raddoppio del Pescara. Il colombiano è imprescindibile!

Jonathas 6,5. Il gigante brasilano guarda le nuvole nel primo tempo sulla caramella servitagli da Abbruscato. Meglio nella ripresa dove usa il fisico importante. Esce tra gli applausi degli ultrà. ( 68' Weiss 7,5. "Vladimiro" ama i pitbull. E come il molosso americano è capace di scatti improvvisi e di morsi letali. Avete visto la botta al 74'? Letale la fucilata con cui chiude la gara!)

Abbruscato 7,5. Elvis è l'eroe di giornata.  Notevolissimo il suo primo gol con la maglia del Pescara: protegge, si defila da Gobbi e lifta la sfera sotto la Nord. Nel primo tempo ubriaca Gobbi con una finta ma in area c'era Jonathas. Rock & Roll!

Stroppa 6,5. cambia ancora volto alla squadra giocando con un 4-4-2 che a volte somiglia ad un 5-3-2, che in realtà doveva essere un 3-5-2. Segue la filosofia che chi deve salvarsi può soltanto puntare al contropiede ed alle ripartenze. Non sbaglia nessun cambio. Ottima performance.

Romanzo

domenica 04 novembre 2012, 13:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pagelle
pescara
parma
partita
anticipo
abbruscato
Cerca nel sito