Pescara, M5S: "Sul vestiario dei vigili urbani non arrivano risposte"

I consiglieri Pettinari, Sabatini, Alessandrini e Di Pillo contestano la replica dell'amministrazione comunale

Pescara, M5S: "Sul vestiario dei vigili urbani non arrivano risposte"

M5S: "SUL VESTIARIO DEI VIGILI URBANI NON ARRIVANO RISPOSTE". Il Movimento 5 Stelle, per bocca del consigliere regionale Domenico Pettinari e dei consiglieri comunali Erika Alessandrini, Massimiliano Di Pillo ed Enrica Sabatini, interviene in merito alla questione delle divise per il Corpo della Polizia Municipale di Pescara, affermando: "Non si riesce a capire come mai la risposta offerta dall’amministrazione riguardi solo l’ultimo degli aspetti contestati, e oggettivamente il meno grave. Infatti, secondo quanto appreso, il problema è esclusivamente legato a una fornitura non conforme contestata regolarmente dal Comando per cui il Comune avrebbe bloccato i pagamenti e inviato le carte al proprio ufficio legale. La cosa più grave, piuttosto, è che siamo dinanzi a una pretesa di denaro da parte della ditta fornitrice che si troverebbe tra le mani una bolla di ricezione dell’intera fornitura regolarmente timbrata e firmata dal destinatario, fornitura arrivata solo parzialmente e per di più non conforme al capitolato. Quindi un dipendente comunale avrebbe attestato la ricezione di una merce in realtà mai arrivata nella totalità".

MA I QUATTRO GRILLINI VOGLIONO CHIAREZZA. Per questo aspetto, qualora confermato, "siamo dinanzi a una responsabilità erariale gravissima - sostengono i quattro grillini - Infatti la ditta fornitrice ha già intrapreso azioni legali nei confronti dell’Ente “sventolando” la bolla di ricezione della merce regolarmente firmata e sulla quale nessuna contestazione sembrerebbe essere annotata. A poco vale la contestazione in una fase successiva una volta firmato il documento di trasporto senza riserve. In secondo ordine c’è la mancata applicazione della penale del 0,50% per ogni giorno di ritardo. Perché quindi l’amministrazione pur non avendo, ad oggi, ricevuto tutta la merce non ha applicato la penale per ritardata consegna?".

DEPOSITATA UN'INTERROGAZIONE. In ultimo c’è il lamentato difetto di conformità dei beni. Il M5S sperava che, a seguito dell’incontro di ieri tenutosi presso il Comune di Pescara tra i vertici dell’amministrazione, venissero fuori risposte a queste domande "ma con amarezza apprendiamo oggi dalla stampa che nessuna chiarezza su questi punti è stata fatta". I tre consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle hanno così deciso di vederci chiaro tramite un'interrogazione a risposta orale depositata oggi. In alternativa, ci si potrà sempre rivolgere a Otello Celletti.

Nicola Chiavetta

mercoledì 06 agosto 2014, 14:57

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
politica
pescara
movimento
alessandrini
vigili
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!