Pescara Levante "sin goal"

Finisce a reti bianche l'incontro/presentazione. Fuori dai cancelli la protesta dei disabili. Delude l'organizzazione

Pescara Levante "sin goal"
UNA PRESENTAZIONE NON CONVINCENTE. Una presentazione in agrodolce quella della nuova squadra del Delfino Pescara 1936 allo Stadio Adriatico che affronterà il prossimo campionato di Serie A 2012/13. Non si tratta di una critica alla squadra, che - va detto - invece ha anche giocato benino, quanto alla gestione dell'evento. Nel pomeriggio prima del match contro il Levante, poi, è andata in scena la protesta di un gruppo di disabili in carrozzina  (Associazione Carrozzina) che lamenta un trattamento "arido":  carenza di posti riservati (solo 25). Nota negativa anche per l'organizzazione dell'evento: prezzi troppo alti - infatti non c'erano nemmeno 5mila persone allo stadio -, la concomitanza con il concerto di Laura Pausini, che ha creato problemi di viabilità, l'orario (troppo tardi le 21,43) ed, infine, la gestione artistica della presentazione della squadra che, a tratti, è sembrata molto "provinciale". La Nord ed i tifosi hanno fatto sentire il loro amore incondizionato alla maglia, ma siamo in Serie A, non dimentichiamocelo! 
IL TABELLINO -
Pescara 0
Levante 0
Pescara primo tempo: Anania (1'st Perin), Zanon (1'st Crescenzi), Capuano, Romagnoli, Balzano, Colucci, Cascione (14'st Chiaretti), Brugman (14'st Bjarnason), Caprari (14'st Celik), Nielsen (36'st Quintero), Abbruscato (14'st Ragusa). In panchina: Savelloni, Soddimo, Maniero, Brosco, Bocchetti, Togni, Cosic, Lulli, Blasi, Terlizzi. All. Stroppa
Levante: Navas, Konè (1'st Angel), Navarro (1'st Ballesteros), Rodas, El Zhar (28'st Rios), O. Serrano (28'st Barquero), Nikos (38'st Jero), Ruben (14'st Pallardo), Michel (36'st Roger)Ivan (14'st Iborra), P. Diop (28'st Juanlu). In panchina: Munua, Pedro Lopez, Garabato. All. Martinez
Ammoniti: Ivan
Arbitro: Damato di Barletta. Assistenti: Musolino e Altomare
Spettatori: 4.552
3' bel colpo di testa di Abbruscato respinto da Navas
4' risponde Konè con un'incornata in tuffo che sorvola di poco la traversa di Anania
27' gran palo di Colucci su calcio di punizione dalla distanza
29' ancora Colucci sfiora il palo con un interno destro dai 25 metri
34' Konè impegna di testa Anania
43' splendido lancio di Colucci per Caprari che stoppa miracolosamente in corsa, ma si fa ipnotizzare dall'uscita uno contro no di Navas
7'st gran destro di Angel dai 27 metri, para Perin in due tempi
45' il Pescara mai pericoloso nella ripresa
Romanzo

giovedì 09 agosto 2012, 11:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
levante
presentazione
stadio adriatico
ciclista
adriatico
carrozzina
disabili
manchester
tifoso
stroppa
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!